I nostri viaggi

NEPAL, La Valle degli Dei dal 25 novembre al 06 dicembre

Alla scoperta di un Paese meraviglioso

“NEPAL, LA VALLE DEGLI DEI” con estensione a Jomson

 

KATHMANDU – CHITWAN – BANDIPUR – POKHARA - JOMSON

 

Dal 25 novembre al 06 dicembre 2019

 

“NEPAL, un itinerario di sogno tra il verde intenso delle valli e le bianche vette più alte del mondo. Le tre zone del Nepal: le antiche città della valle di Kathmandu, la vedre e ridente con il rinoceronte e l’orso del parco nazionale di Chitwan, le vette degli 8.000 a Pokhara”

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

 

1° giorno – 25 Novembre: Codogno / Milano Malpensa / in viaggio

Partenza in bus da Codogno per l’aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Kathmandu, con cambio aeromobile. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno – 26 Novembre: Kathmandu

Pensione completa con prima colazione a bordo. Arrivo a Kathmandu in mattinata, ottenimento del visto in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione nella camera riservata. Kathmandu è la capitale del Nepal, situata a 1337 m di altitudine, è una città piena di contrasti con i suoi agglomerati urbani che racchiudono uno straordinario patrimonio culturale ed artistico. Nel pomeriggio, primo approccio alla città con una passeggiata nei mercati di Ason, Indra Chok e Machendra Bahal. Pernottamento.

 

3° giorno – 27 Novembre: Kathmandu

Pensione completa. Visita allo stupa di Swayambhunath, chiamato anche “tempio delle scimmie” per la folta colonia di scimmie che vi vive; il grande complesso buddista domina la città, con gli occhi vigili del Buddha che scrutano la valle in ogni direzione. La collina sulla quale sorge il tempio era, secondo la leggenda, un’isola emersa sopra un grande lago che sommergeva l’intera valle di Kathmandu, le sue origini storiche risalgono al 460 d.C. ed è situato in cima ad una collina che offre una spettacolare vista della valle. Di seguito, visita del centro storico della città, che fu capitale e sede del governo sotto varie dinastie, con la Durbar Square, la Piazza del Palazzo, dove venivano incoronati i re della città; fu dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1979. Sulla Durbar Square e sulle due piazze limitrofe si affacciano l’antico palazzo reale con balconi e finestre di legno decorati con pregevoli intagli; templi e monasteri induisti consacrati a Brahma il creatore, Vishnu il conservatore, Shiva il distruttore e il rigeneratore; splendidi edifici con cortili, come la Dimora della Kumari, una fanciulla scelta come dea vivente della città. Nel pomeriggio, visita di Patan, antica capitale del Regnola seconda città della valle che sorge a sud di Kathmandu, ma è stata parzialmente inglobata dalla capitale. Storicamente è conosciuta con il nome sanscrito di Laliput, “città della bellezza”, fondata nel 250 a. C, governata da aristocratici locali e conquistata infine dai sovrani Malla. La Durbar Square di Patan è costellata di templi, palazzi ed edifici, che costituiscono una straordinaria rassegna di architettura newari. Rientro in hotel. Cena e Pernottamento.

 

4° giorno – 28 Novembre: Kathmandu/Chitwan

Pensione completa. Al mattino partenza per Chitwan, nella regione del Terai al sud del Nepal. Il paesaggio montano ha lasciato il posto alle pianure, giungla, natura incontaminata e parchi nazionali. Il più conosciuto è il Royal Chitwan National Park, enorme riserva naturale del Terai centrale, istituita nel 1973, e dichiarata Patrimonio dell’Umanità nel 1984, con i suoi 932kmq di foresta di alberi di sal, giungla, praterie ondulate, laghetti, campi di riso e villaggi tharu. Il parco è uno degli ultimi rifugi del rinoceronte indiano a un solo corno, a rischio di estinzione, e ospita numerose colonie di tigri, leopardi e il raro delfino del Gange, oltre a diverse specie di mammiferi: scimmie, orsi, cinghiali, iene, cervi, elefanti; è inoltre un paradiso per l’osservazione degli uccelli e delle farfalle. Trasferimento al lodge. Nel pomeriggio primo safari in jeep all’interno del Parco, che ospita i rarissimi rinoceronte unicorno asiatico, orsi bruni, leopardi ed antilopi e visita dei tipici villaggi Tharu. Cena al lodge. Pernottamento.

5° Giorno – 29 Novembre: Chitwan

Pensione completa. Al mattino partenza per il secondo safari nella giungla: a dorso di elefante, il modo migliore per ammirare gli scenari naturali del parco, poiché permette di stare al di sopra dell’alta vegetazione della phanta, le praterie d’erba-elefante, che possono raggiungere gli 8 metri d’altezza, ogni elefante è condotto da un pahit che guida lo stesso pachiderma per tutta la vita. Nel pomeriggio, attività varie a seconda del resort dove vi trovate, quali la visita agli allevamenti di elefanti, di coccodrilli, giro in canoa, visita ai villaggi locali ecc. Pernottamento.

 

6° Giorno – 30 Novembre: Chitwan/Bandipur/Pokhara

Pensione completa. Trasferimento a Pokhara. Lungo il tragitto, sosta per la visita dell’antico villaggio di Bandipur, piccolo villaggio sospeso nel tempo e nello spazio, circondato da colline di verde lussureggiante e campi di frutta. Pranzo a Bandipur. Proseguimento per Pokhara (884mt), seconda città del Nepal. Pernottamento.

 

07° Giorno – 01 Dicembre: Pokhara

Pensione completa. Sveglia prima dell’alba e trasferimento a Sarangkot (5 km - 30 minuti circa), il punto più alto della Valle di Pokhara, situato a 1592 m. Nelle giornate limpide, la vista del sole che sorge dietro la catena dell’Annapurna, è un’esperienza emozionante. Rientro in albergo per la prima colazione. In mattinata, visita della località un tempo famoso ritrovo dei figli dei fiori con il suo colorato bazaar e i numerosi negozi di oggetti sacri induisti e buddisti. Su una piccola collina si erge il Tempio Bindya Basini, del XVII secolo, e consacrato alla dea Durga, l’incarnazione guerresca di Parvati, venerata nella forma di un fossile di ammonite. Proseguimento al villaggio tibetano, dove i rifugiati tibetani si dedicano all’arte della tessitura dei tappeti, il piccolo tempio nel centro del villaggio ospita 100 monaci. Nel pomeriggio, giro in barca sul grande lago Phewa, in cui nelle giornate di bel tempo si affacciano le montagne. Tempo a disposizione per una passeggiata in città. Pernottamento.

 

08° Giorno – 02 Dicembre: Pokhara/Jomsom

Pensione completa. Trasferimento in volo a Jomsom. Da questo villaggio situato a 2800mt, partenza dei trekking nella zona himalayana occidentale, si può godere una spettacolare vista sul massiccio dell'Annapurna e del Macchapuchare. Nel pomeriggio, passeggiata (2h. circa) fino al villaggio thakali di Marpha immerso in frutteti di alberi di meli. Visita del monastero buddista Nyingmapa e della residenza del monaco ed esploratore Ekai Kawaguchi. Pernottamento.

 

09° Giorno – 03 Dicembre: Jomsom

Pensione completa. In mattinata, escursione a piedi al sacro lago Dhumba, una macchia di turchese intenso ai piedi dell’imponente Nilgiri, meta di pellegrinaggio dei devoti induisti e buddisti. Pomeriggio a disposizione per il relax o passeggiate nei dintorni. Pernottamento.

 

10° Giorno – 04 Dicembre: Jomsom/Pokhara/Kathmandu

Pensione completa. Trasferimento in aeroporto. Volo per Pokhara. Cambio aeromobile e volo per Kathmandu. Cena speciale nepalese con danze, in ristorante. Pernottamento.

 

11° Giorno – 05 Dicembre: Kathmandu

Pensione completa. In mattinata, tempo a disposizione per effettuare il sorvolo con un piccolo aereo delle vette della catena Himalayana (non incluso). Di seguito, visita alla magnifica città medioevale di Bhadgaon (detta anche Bhaktapur), protetta dall'UNESCO, il terzo centro urbano più grande della valle, situato a circa 30 minuti da Kathmandu, sull’antica via commerciale per il Tibet. La città è splendida ed ha conservato intatto il carattere tradizionale dell’epoca Malla, nella sua Durbar Square, nei templi, santuari, edifici e fontane. Passeggiata nelle vie animate da vasai, intagliatori di legno, tessitori e numerosi artigiani di tradizioni centenarie. Nel pomeriggio proseguimento per Pashupatinat, il tempio hindu più importante del Nepal, sorge lungo le sponde del fiume sacro Bagmati, alla periferia orientale di Kathmandu. Il tempio è dedicato a Shiva distruttore e insieme creatore, ed è teatro di frequenti cremazioni, in cui il corpo del defunto, avvolto in un sudario, viene disteso su una pira di legno e dato alle fiamme. Solo gli hindu possono accedere al tempio principale in cui avvengono le celebrazioni funebri, ai visitatori è riservato l’argine opposto del fiume, da dove si può scorgere una parte del complesso sacro e la scalinata delle cremazioni. Si raccomanda il massimo rispetto durante le cerimonie funebri. Nei pressi si visita Bodhnath, chiamato anche Boudha, centro religioso della consistente comunità di esiliati tibetani del Nepal. Il villaggio si sviluppa intorno ad un enorme stupa circolare sormontato dallo sguardo del Buddha, il luogo è suggestivo e animato da pellegrini tibetani che si muovono intorno allo stupa in senso orario facendo girare le ruote di preghiera. Rientro in hotel. Cena e pernottamento

 

12° Giorno – 06 Dicembre: Kathmandu / Milano Malpensa / Codogno

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia, con cambio aeromobile. Pasti a bordo. Arrivo in serata e trasferimento in bus a Codogno. Fine dei servizi.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 20 persone)

Per persona in camera doppia. Euro 2590,00

Tasse aeroportuali da riconfermare all’emissione dei biglietti Euro 310,00

Quota iscrizione e Assicurazione sanitaria base e annullamento Euro 120,00

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Totale € 3.020,00

Supplemento Camera Singola € 620,00

 

LE QUOTE INDICATE SOPRA COMPRENDONO: Bus da Codogno per l’aeroporto a/r - Voli di linea da Milano in classe economica - Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto – Pensione completa dal pranzo del giorno 26/11 dicembre alla prima colazione del 06/12 – Tutte le visite e gli ingressi indicati - Bus privato con Guida/accompagnatore parlante italiano per tutto il tour - Assicurazione medico/bagaglio e annullamento – Tasse aeroportuali - Assistenza 24 ore su 24 – Accompagnatore dall’Italia con un minimo di 20 partecipanti.

 

La quota non comprende: Visite e escursioni facoltative non incluse nel programma - Bevande ai pasti - Mance, Extra e tutto quanto non menzionato nella “quota comprende”. Visto Nepal: Si ottiene in aeroporto all’arrivo a Kathmandu. Costa circa USD 25 o l’equivalente in Euro al cambio del giorno, a persona. Necessario avere con sé il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dal Nepal e una fototessera.

N.B: L’itinerario potrebbe subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour.

Tariffa basata sul costo dei servizi in vigore al momento del blocco opzione. Eventuali adeguamenti verranno richiesti al saldo o comunque entro 21 giorni dalla partenza.

Documenti: Passaporto con validità residua di 6 mesi. Visto in loco.

 

TERMINE ULTIMO ISCRIZIONI 31 LUGLIO! Disponibilità posti limitata !!!

Acconto € 750,00 - 2° acconto € 750 entro il 02/09 - Saldo entro 25 Ottobre 2019

Tariffa “Prenotazione Anticipata” che non sarà garantita oltre la data del 31 Luglio.